Venerdì Compieta

Inno

Del giorno giunti al termine,
o Creator degli esseri
la nostra attesa illumina,
la luce eterna svelaci.

Il nostro sonno vigili
la tua pietà dolcissima;
dal male che ci affascina
il corpo stanco libera.

Onnipotente, ascoltaci:
per noi Cristo ti supplica,
che regna in tutti i secoli
con te e il Santo Spirito. Amen.

LETTURA Ger 14,9
Tu sei in mezzo a noi, Signore, e noi siamo chiamati con il tuo nome: non abbandonarci, Signore Dio nostro.

RESPONSORIO BREVE
R. Signore, * nelle tue mani affido il mio spirito.
– Signore, nelle tue mani affido il mio spirito.
V. Dio di verità, tu mi hai redento:
– nelle tue mani affido il mio spirito.
Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.
– Signore, nelle tue mani affido il mio spirito.

Ant. Nella veglia salvaci, Signore,
nel sonno non ci abbandonare:
il cuore vegli con Cristo
e il corpo riposi nella pace.

– Ora lascia, o Signore, che il tuo servo *
vada in pace secondo la tua parola;
– perché i miei occhi han visto la tua salvezza, *
preparata da te davanti a tutti i popoli,
– luce per illuminare le genti *
e gloria del tuo popolo Israele.

Ant. Nella veglia salvaci, Signore,
nel sonno non ci abbandonare:
il cuore vegli con Cristo
e il corpo riposi nella pace.

Orazione
Donaci, o Padre, di unirci nella fede alla morte e sepoltura del tuo Figlio per risorgere con lui alla vita nuova. Egli vive e regna nei secoli dei secoli.

Salve Regina mater miseri cordiae, vita, dulcedo et spes nostra salve
Ad te clamamus, exsules filii Hevae
Ad te suspiramis gementes et flentes in hac lacrimarum valle
Eia ergo advocata nostra, illos tuos miseri cordes oculos ad nos converte
Et Jesum benedictum fructum ventris tui nobis post hoc exsilium ostende
O clemens, o pia, o dulcis virgo Maria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: