Sussidi per la Domenica delle Palme

Entriamo nella Settimana Santa con la festosa e intensa Domenica delle Palme, nella quale Gesù si mette avanti a tutti facendo il suo ingresso in Gerusalemme. Egli sceglie consapevolmente il calice della passione e della croce, insegnandoci non a tirarci indietro ma ad attraversare la fatica dei nostri giorni con fiducia e generosità, perché lasciandoci toccare e trasformare dal suo amore nascosto nel limite e nel dolore possiamo avere anche noi parole nuove, sapienti e vere per ogni sfiduciato.

L’indicazione, per le celebrazioni di questa settimana, è di seguire quelle del nostro Vescovo Matteo (trovate qui l’intero programma: Settimana Santa Arcivescovo) o di Papa Francesco, in tv o in streaming.

Il nostro vescovo ci invita a ricevere la benedizione dei nostri ramoscelli (ulivo o altro…) durante la messa in tv delle ore 10.30:

Per una celebrazione delle Palme in famiglia ecco qui un sussidio adatto: Palme in famiglia.

Per la meditazione personale (consiglio di farla a tappe da qui a mercoledì) del grande vangelo della Passione secondo Matteo ecco qui un approfondimento: VANGELO DELLA PASSIONE SECONDO MATTEO.

Infine per continuare a lasciarci interrogare da questo tempo che viviamo come cristiani, e come attraversarlo (e non evitarlo…!) perché non si trasformi in una “occasione perduta”, ecco qui un altro interessante contributo del nostro caro amico monaco MichaelDavide Semeraro: Profeti di un’umanità possibile.

 

Disposizioni Coronavirus 6 Marzo

Come temevamo, le disposizioni restrittive che riguardano le convocazioni liturgiche (e non) sono state confermate anche per domenica:

“nelle Diocesi Emiliano Romagnole è sospesa anche per domenica 8 marzo la celebrazione dell’Eucarestia con la presenza dei fedeli, così come restano sospese le celebrazioni eucaristiche feriali“.

Qui potete leggere l’intero documento della Conferenza Episcopale dell’Emilia Romagna.

Quindi

SABATO 7 E DOMENICA 8 MARZO SONO SOSPESE TUTTE LE S. MESSE 

e così per i giorni feriali.

Nelle nostre chiese è proposta la

ADORAZIONE EUCARISTICA.

  • in San Mamolo Domenica 8 dalle ore 9.30 alle ore 12.
  • alla SS.ma Annunziata ininterrottamente da Sabato 7 sera dopo i Primi Vespri delle ore 19 fino alle ore 20 della Domenica 8.

In tutto questo tempo le nostre chiese rimarranno sempre aperte per la preghiera personale, la meditazione delle letture della domenica, l’adorazione. Vi invitiamo a fare una visita in chiesa, rispettando sempre la distanza di cautela dalle altre persone, per fare, nel grande giorno della Domenica, un gesto di fede nel Signore Risorto e di condivisione più profonda tra noi. Sarà una specie di “convocazione diluita” in cui potremo sentirci parte di un solo popolo in cammino, imparando anche a contemplare e desiderare maggiormente quel cibo spirituale, che forse tante volte abbiamo ricevuto con l’inerzia dell’abitudine. Contemplando il corpo spezzato e offerto del Signore Gesù, chiederemo di accogliere la fragilità benedetta del nostro stesso corpo, e il legame di fede che fa di noi tutti un solo corpo nel Signore, per imparare sempre di più ad offrirlo con gioia e con amore, nella forza dello Spirito. Sarà un occasione di preghiera per le nostre famiglie, la nostra comunità, i nostri malati e anziani, la nostra città, il nostro paese, e tutta l’umanità che soffre nel mondo.

Disposizioni Coronavirus 2 Marzo

Le autorità dello Stato hanno disposto un inasprimento delle norme per il contenimento del contagio in Emilia Romagna che riguardano anche le chiese e le attività religiose.

Cliccando qui potete leggere l’intero comunicato ufficiale della Conferenza Episcopale dell’Emilia Romagna.

I particolare, oltre alle norme già stabilite la scorsa settimana (sospensione delle Benedizioni nelle case, limitazioni per i funerali, etc.), viene stabilito che:

  • “a differenza di quanto precedentemente disposto chiediamo ai sacerdoti, alla luce della delicata situazione sanitaria e delle richieste delle autorità competenti, di celebrare le Sante Messe feriali senza la partecipazione dei fedeli sino a sabato 7 marzo“;
  • “fino a domenica 8 marzo compresa, le iniziative e gli incontri presso altri ambienti parrocchiali, restano sospese”.

Entro venerdì 5 Marzo verranno date altre indicazioni aggiornate.

Grazie.

don Carlo.

Aggiornamenti – Disposizioni Coronavirus

L’Arcivescovo, d’intesa con le autorità, ha dato nuove disposizioni per tutta la Diocesi in ordine al contenimento del virus.

Qui il testo completo dell’Arcivescovo.

In particolare, per quanto riguarda le nostre parrocchie:

  • Le Ss. Messe feriali sono celebrate normalmente;
  • Anche le Ss. Messe festive sono celebrate normalmente. E’ sospeso l’obbligo festivo, cioè i fedeli non sono tenuti all’obbligo di partecipare alla S. Messa domenica prossima. Chi non si sentisse di partecipare alla S. Messa può seguire le celebrazioni trasmesse via radio, televisione o streaming.
  • Sono sospese le Benedizioni nelle case.
  • E’ sospeso il Catechismo dei fanciulli fino a quando anche le scuole rimarranno chiuse.

Vi prego di diffondere queste informazioni a chi sapete interessato.

Grazie!

don Carlo

Preghiera per il Mercoledì delle Ceneri

Dal momento che il Mercoledì delle Ceneri non sarà possibile fare celebrazioni pubbliche la Diocesi ha predisposto il testo di una preghiera che è offerto per le nostre famiglie nelle case. Qui sotto si può scaricare il testo.

Preghiera nelle case mercoledì delle ceneri

Ricordo inoltre che è possibile seguire su E’TV – Rete7 e su Radio Nettuno le Celebrazioni “a porte chiuse” dell’Arcivescovo.

In particolare:

  • alle ore 17.30 in diretta dalla Cattedrale la celebrazione della S. Messa presieduta dall’Arcivescovo;
  • alle ore 21 in diretta dal Santuario di San Luca la celebrazione della “preghiera nelle case” presieduta dall’Arcivescovo.

 

Comunicato per il Coronavirus

Il nostro Vescovo ha emesso un comunicato che recepisce le disposizioni delle Istituzioni per quanto riguarda l’emergenza del virus nella nostra Regione.

Vi chiedo di LEGGERE ATTENTAMENTE (qui) quello che ci scrive.

In particolare

– IL MERCOLEDì DELLE CENERI SONO SOSPESE TUTTE LE CELEBRAZIONI; è possibile seguire E’TV – Rete7 e su Radio Nettuno le Celebrazioni “a porte chiuse” presiedute dall’Arcivescovo.

LE BENEDIZIONI NELLE CASE SONO SOSPESE FINO AL 1° MARZO

Rimaniamo in attesa di ulteriori disposizioni per quanto riguarda le Ss. Messe di domenica 1° Marzo e su come comportarci dopo tale data.

Grazie!

Un micro-riflessione: questo momento così particolare (chi di noi ha già vissuto una cosa del genere? io francamente no!), non c’è dubbio, un po’ fisicamente ci allontana tra noi eppure ho chiara l’impressione che ci faccia sentire tutti più uniti, anche con l’aiuto prezioso dei controversi sistemi “social” di comunicazione. Forse questo è il tempo di ritrovarci ora “virtualmente” (e soprattutto spiritualmente!) più vicini, per poi saperci abbracciare, domani, con una consapevolezza e una gratitudine nuova…?

A presto, don Carlo.