Zona Pastorale

La costituzione delle zone pastorali, presentata nel 2018, è un passaggio importante nel cammino che la nostra Chiesa ha intrapreso per un rinnovamento missionario della pastorale. Le zone non sono tanto una riorganizzazione amministrativa, pur necessaria, ma lo strumento per crescere, aiutarsi, attuare più coerentemente la missione affidataci.
Le parrocchie restano tali. Anche le più piccole tra esse hanno una funzione importantissima, che si rivelerà ancora di più se vissuta in chiave di accoglienza e di missione.
Le zone diventano la comunione più grande nella quale ogni parrocchia si pensa e si esercita nell’aiuto e nella pastorale.

I Moderatori di ogni zona hanno il compito di promuovere la comunione tra tutte le componenti: parrocchie, comunità, religiosi, associazioni, movimenti e altre realtà pastorali. Sono nominati per un triennio e, collaborando con il Vicario pastorale (Don Carlo Bondioli è il Vicario pastorale  del vicariato Sud-Est) convocano l’assemblea zonale; insieme ad una piccola équipe coordinano le iniziative pastorali della zona e favoriscono il clima di collaborazione tra i vari soggetti presenti.

Zona Pastorale COLLI 

Moderatore: Don Andrea Mirio

La zona pastorale “Colli” comprende:

  • SS.ma Annunziata 1.800,
  • Paderno 410,
  • Ss. Francesco Saverio e Mamolo 2.020,
  • Gaibola 307,
  • S. Michele in Bosco 89,
  • S. Maria della Misericordia 2.997,
  • S. Antonio da Padova 2.450,
  • S. Anna 3.360,
  • S. Silverio di Chiesa Nuova 9.000.

tot. 22.433 abitanti

tramonto

per saperne di più leggi la nota pastorale dell’Arcivescovo Matteo Zuppi