Buona Domenica Quarta di Pasqua!

Una riflessione sulla meraviglia della nostra vita come risposta ad una chiamata!

Qui trovate le letture di oggi.

L’Agnello offerto per noi sulla croce, diventa nella risurrezione vero Pastore che ci conduce alle sorgenti della vita: “Cristo patì per voi, lasciandovi un esempio, perché ne seguiate le orme: egli non commise peccato e non si trovò inganno sulla sua bocca; insultato, non rispondeva con insulti, maltrattato, non minacciava vendetta, ma si affidava a colui che giudica con giustizia. Egli portò i nostri peccati nel suo corpo sul legno della croce, perché, non vivendo più per il peccato, vivessimo per la giustizia; dalle sue piaghe siete stati guariti. Eravate erranti come pecore, ma ora siete stati ricondotti al pastore e custode delle vostre anime”. Ecco la via per la “vita in abbondanza”!

Buona Domenica del “Buon Pastore”!