La Tredicesima Porta

Lo Spirito insegna

di Suor Maria Chiara (dal Resto del Carlino)

“Non giudicate secondo le apparenze ma giudicate con giusto giudizio”
DISCERNIMENTO! È un importante dono che possiamo ricevere se crediamo nella presenza dello Spirito Santo in noi che si unisce al nostro spirito… “è la grazia di una conoscenza affinata e critica, proveniente da una luce interiore , ispirata e sostenuta dalla Parola di Dio”.

Nell’odierno appassionante tempo di caos e trasformazione continua della nostra società, del mondo, della vita ecclesiale, forse è proprio il dono da desiderare tanto! 

La Bibbia è piena di narrazioni di uomini, di donne e di popolo, che hanno saputo discernere nel concretissimo delle vicende e fare scelte secondo giusto giudizio.
E tutti questi ci mostrano e c’insegnano che la nostra fatica e la nostra responsabilità sono premesse indispensabili per adoperarci ad affinare il nostro spirito a distinguere le pulsioni e le suggestioni e per non affidarci ad un qualunque vento, ma riconoscere il sussurro delicato e discreto dello Spirito Santo. E senza misconoscere la presenza in ciascuno di noi della forza del male: essa semplicemente “tira” in un’altra direzione e occorre imparare a non acconsentirle ma prima appunto a riconoscerla.
Non esiste un “bon ton” esterno o una procedura che ci garantisce, neanche dentro il cammino del popolo di Dio. Ciascuno ha un nome proprio e una propria responsabilità per rispondere e per aderire. Le persone con cui camminiamo, sono fratelli e sorelle che possono sì sostenerci, se a loro volta si sono esercitati in quest’arte del discernimento. Altrimenti si va solo insieme nella direzione sbagliata, senza operare con responsabilità e discernimento.
Dobbiamo avere il coraggio umile di mendicare questo dono da Dio! E in questo i poveri ci sono maestri perché sono semplici e nudi nel chiedere, nell’implorare e nell’insistere.
sorellamariachiara@gmail.com