Benedizioni 2020

Come già ci insegnava don Novello, la consapevolezza di ogni battezzato è quella di essere destinatario, in Gesù, di una benedizione celeste che lo rende debitore verso tutti della benedizione ricevuta: “benedetti, benediciamo!”,

e questo già a partire dai momenti più quotidiani della vita, come benedire il Signore e il cibo prima di mangiare.

Insomma, chi si disseta a Gesù, fonte di vita e di amore, diventa a sua volta una sorgente di senso e di gioia per sé e per gli altri! Dice Gesù alla donna Samaritana: “chi berrà dell’acqua che io gli darò, non avrà più sete in eterno. Anzi, l’acqua che io gli darò diventerà in lui una sorgente d’acqua che zampilla per la vita eterna”.

Così, come già sperimentato lo scorso anno, verranno a bussare alle vostre case delle coppie di volontari per un saluto di pace da parte della parrocchia, per un piccolo momento di incontro, di amicizia, di preghiera insieme. Penso che abbia un gran valore per noi questa occasione per aprire le porte, guardarci negli occhi e accoglierci reciprocamente nel nome del Signore. Anche io verrò a visitare una parte della Parrocchia dell’Annunziata (lo scorso anno ho visitato la Parrocchia di San Mamolo) nei giorni feriali, mentre le coppie verranno il sabato mattina (segnati in rosso nel calendario). Se qualcuno avesse difficoltà ad essere presente il sabato mattina può chiedere di essere visitato nelle due date (una sera e un pomeriggio) che vedete indicati in fondo al calendario.

CALENDARIO BENEDIZIONI 2020